archivio immagini cinema di Marco Capitelli 

p.iva 12439661005   cell 3385465301

miniposter.it domenica  a porta portese via bargoni 50

manifesti e locandine,fotobuste e foto di scena,libri e calamite materiale di cinema immagini per i vostri regali

per qualsiasi informazione e richiesta contattare  marco capitelli immaginicinema@hotmail.com una TELEFONATA o sms 24 ore su 24 al 3385465301 vi contattiamo al più presto            www.archivioimmaginicinema.com www.lafabbricadellecalamite.info            novita 2015 impronimprontedigitalite

miseria e nobiltà  tpa89 novità
Regia : Mario Mattoli
Soggetto : dalla omonima commedia di Eduardo Scarpetta
Sceneggiatura : Mario Mattoli, Ruggero Maccari
Fotografia : Karl Strauss, Luciano Trasatti
Scenografia : Piero Filippone, Alberto Boccianti
Musica : Pippo Barzizza
Montaggio : Roberto Cinquini
Aiuto regia : Roberto Cinquini
Produzione : C.Ponti, D.De Laurentis per la Excelsa Film,Roma
Durata: 95 minuti

Interpreti e personaggi:
Totò ( Felice Sciosciammocca )
Dolores Palumbo( Luisella, sua moglie )
Enzo Turco( Pasquale, il fotografo )
Valeria Moriconi( Pupella, sua figlia )
Franca Faldini( Nadia, la modista )
Liana Billi( Concetta)
Franco Sportelli( Vincenzo, il maggiordomo )
Gianni cavalieri( don Gaetano)
Sophia Loren( Gemma, sua figlia )
Carlo Croccolo( Luigino, suo fratello )
Giuseppe Porelli( il marchese Ottavio,detto Bebè)
Franco Pastorino( il marchesino Eugenio )
Franco Melidoni( Peppeniello)
Giulia Melidoni( Bettina )
Enzo Petito( don Gioacchino )
Dino Curcio( Biase)
Nino Di Napoli( il portinaio )
Nicola Maldacea jr.( lo sposino )
Franco Caruso( un cafone )
Leo Brandi( un cafone )

Ambientata nella Napoli di fine '800, è la storia di Felice Sciosciammocca, scrivano e Pasquale, poveri in canna e costretti per questo a vivere alla giornata, spesso impegnando oggetti di casa al banco dei pegni. La loro situazione porta nervosismo e litigi anche all'interno delle rispettive famiglie, ed infatti dopo un litigio tra Concetta moglie di Pasquale e Pupella, moglie di Felice, Peppiniello, figlio di Felice andrà via di casa. Un giorno però, alle due famiglie si presenta un'occasione d'oro: il marchesino Eugenio vorrebbe sposare Gemma, una famosa ballerina, ma i suoi genitori approvano il matrimonio. Il padre di Gemma, però acconsente alle nozze, solo se anche i genitori di Eugenio acconsentono. Eugenio quindi chiede a Felice e Pasquale ed alle rispettive mogli di presentarsi a casa del padre di Gemma spacciandosi per i suoi aristocratici parenti. Dopo un lauto pranzo offerto da Eugenio alle famiglie di Felice e Pasquale, inizierà una serie inarrestabile di equivoci...

Miseria e Nobiltà» è la più classica e la più nota delle commedie napoletane. La storia è ambientata nella Napoli di fine '800, i protagonisti sono: Felice Sciosciammocca, scrivano, e don Pasquale 'o salassatore, poveri in canna, che vivono alla giornata e che, per poter mangiare, sono costretti spesso a ricorrere al Banco dei Pegni. La loro triste situazione è anche motivo di lite fra donna Concetta, moglie di Pasquale, Pupella, loro figlia e donna Luisella, compagna di Felice; a causa di una di queste liti Peppeniello, figlio di don Felice, scappa di casa. Un inaspettato colpo di fortuna si presenta loro nei panni di un giovane nobile e ricco, il marchesino Eugenio, che è innamorato di una famosa ballerina, Gemma, e vorrebbe sposarla, ma i nobili parenti del giovane, negano il loro consenso, senza il quale, il padre di Gemma, don Gaetano, rifiuta di concedergli la mano di sua figlia. Così il marchesino propone a Felice e a Pasquale di presentarsi in casa di don Gaetano, fingendo di essere i nobili parenti del giovane, e di dimostrare al padre di Gemma che la sua famiglia è favorevole alle nozze.

Peppeniello si reca proprio a casa di don Gaetano per chiedere un lavoro a Vincenzo il cameriere, il quale, per farlo rimanere lo presenta al padrone come suo figlio. Don Gaetano, che sta preparando la festa per il compleanno della figlia, vedendo Felice, Pasquale, Concetta e Pupella vestiti in abiti eleganti e sicuri di sé crede alla storia raccontata dai quattro, e acconsente al matrimonio. Ottiene anche il privilegio di avere a pranzo i suoi nobili ospiti. Ospite inatteso è anche Luigino, figlio di don Gaetano e innamorato di Pupella. Tutto sembra filare liscio, ma una brutta sorpresa aspetta don Felice: la sua vera moglie donna Bettina è la cameriera personale di Gemma e, scopertolo lo minaccia per farsi dire dove si trova loro figlio. Questi si presenta nel mezzo del battibbecco e stupisce i due dicendo: "Vincenzo m'è padre a me!".

Si sono da poco spenti gli echi della festa, quando Felice ritrova Bettina e le chiede perdono, pregandola di tornare da lui e Bettina, sebbene non ancora convinta, accetta. La storia a questo punto si complica con l'arrivo di donna Luisella, anche lei travestita da nobile e decisa a partecipare all'inganno. Tutto sembra perduto per il povero Eugenio, ma questi scopre che suo padre il marchese Ottavio Favetti corteggia anche lei Gemma sotto lo pseudonimo di Signor Bebè; messo alle strette, il marchese accetta di dare il suo consenso alle nozze del figlio con Gemma. Alla fine don Gaetano scopre l'imbroglio, anzi gli imbrogli orditi alle sue spalle, ma non gli rimane altro che benedire le unioni di Eugenio e Gemma, di Pupella e Luigino e di Felice e Bettina.

http://www.eduardoscarpetta.it/home_miseria.htm


 

Eduardo Scarpetta nasce a Napoli il 13 marzo 1853 da Domenico, funzionario del Regno borbonico, ed Emilia Rendina.

E' il terzo di quattro figli; dei primi due (Enrico e Giulia) non si hanno notizie concrete, se non il fatto che non vedessero di buon occhio la scelta del fratello Eduardo. L'ultima sorella di Eduardo Scarpetta, Ermenegilda (Gilda), seguì invece la strada del fratello; cominciò infatti a ricoprire piccoli ruoli nelle compagnie dove era scritturato il giovane Eduardo Scarpetta ed in seguito nelle compagnie dirette dal fratello.

Con la morte del padre la famiglia iniziò ad incontrare grosse difficoltà economiche, aggravate dallo sfratto dalla casa natale di via S. Brigida. Dopo un lungo peregrinare si stabilirono in via della Salute, ma la permanenza in questa casa durò solo sei mesi poiché la madre fu impressionata dai racconti del vicinato che imputavano alcuni strani avvenimenti alla presenza di un "monaciello", cioè di un'anima dannata che vagava per la casa.

E' proprio a questa vicenda che si ispirò Eduardo De Filippo nella sua commedia "Questi fantasmi". La famiglia Scarpetta continuò a cambiare casa fino al definitivo approdo al vico Santa Monica, 7. Fu un'infanzia di stenti e povertà per il piccolo Eduardo Scarpetta che ben presto dovette staccarsi dalla famiglia iniziando la sua carriera d'attore per contribuire al sostentamento di questa.

la mitica scena del desisti

Pasquale: Felì qua ci sta il mio paltò; prendilo e portalo allo Scharcoutier qui alla cantonata.
Felice: E chi è questo sciaqquittiello??!...
Pasquale: Scharcoutier... il bottegaio... il pizzicagnolo, và!
Felice: Ah, il casantuoglio? E parla bene, no?
Pasquale: Vai dallo Scharcoutier e ti fai dare un chilo e mezzo di vermicelli; non ti far dare quelli doppi, perché io non li digerisco.
Felice: Pasquà, tu con questa fame, digerisci anche le corde di contrabbasso...
Pasquale: E il sugo poi, come lo vogliamo fare? Con la salsiccia? Si! I vermicelli, si fanno con la salsiccia. Oh, vediamo un pò; vai dal macellaio che ha la macchinetta, infila la pelle, mette la carne, Trrr... Tatà, Trrr... Tatà, e te li fai fare davanti a te. Se no, desisti. E poi, cos’altro ci mangiamo, solo i vermicelli con la salsiccia, rimaniamo così, asciutti asciutti? Vogliamo fare una bella padellata di uova?
Felice: Uova!...
Pasquale: Felì, tu te le mangi le uova?...
Felice: Eh, se me le dai... me le mangio.
Pasquale: Allora prendi una dozzina di uova. Assicurati che siano fresche; tu prendi l’uovo tra le dita, lo agiti, e se è
fresco, lo prendi, se no... desisti.
Felice: Desisto.
Pasquale: Ah. E le uova come ce le facciamo, così, senza niente? Una mozzarella! Felì, le uova vanno fatte con la mozzarella. Tu chiedi mezzo chilo di mozzarella d’Aversa, freschissima; assicurati che sia buona. Tu prendi la mozzarella tra due dita, così, premi la mozzarella, e se cola il latte, la prendi, se no, desisti.
Felice: Desisto!
Pasquale: Poi ti fai dare anche due lire di resto dallo Scharcoutier, e vai dal vinaio all’angolo, e dici: qua mi manda Don Pasquale il fotografo, e ti fai dare due litri di Gragnano frizzante; assicurati che sia Gragnano; tu te lo fai versare, lo assaggi, e se è Gragnano lo pigli, se no, desisti.
Felice: Desisto sempre, io!
Pasquale: E poi, diente più? Ah, prendi pure nu’poco e’ frutta secca, noci, nucelle e nu’ grappolo d’uva; e poi, uscendo, vai dal tabacchino sotto al palazzo, e prendi due sigari, uno per me, e uno per te. E il resto me lo porti, vài.
Felice: . . . Pasquà, ma qui dentro ci fosse il paltò di Napoleone??!...
Pasquale: . . .E che c’entra, paltò di Napoleone! C’è... C’è il mio paltò, di quando mi sposai con mia moglie, Concetta, e...
Felice: Lo conosco, lo conosco quel paltò... Quello, se lo porto dallo sciarconnièr a chiedere tutta questa robba, me piglia a calci!
Pasquale: Ma come...
Felice: E poi non ci posso andare dallo scianttonièer qui all’angolo, tiè, pigliati il tuo paltò.
Pasquale: ...E perché non ci puoi andare?
Felice: Perché ci ho ancora il mio paltò da spegnorare...
Pasquale: Se è per questo, non ci posso andare neanche io, perché abbiamo impegnate ancora le coperte d’inverno...

Marchesino "... vedete Don Felice, mio padre è contrario... sposare UNA BALLERINA... FIGLIA DI UN CUOCO.... "
Totò: " e sposati il CUOCO !! "

 

 

 

 

 

 

 

Mercatini  contatti non solo cinema www.lafabbricadellecalamite.info--www.lafabbricadellacultura.com    calamite gatti
a Roma i miniposter sono anche   alla  LIBRERIA ALTROQUANDO   Via Del Governo Vecchio 80 (00186)+39 066879825 (tel)    vicino piazza pasquino  www.altroquando.com  

comunica@altroquando.com  

Archivio immagini cinema Miniposter 3385465301    catalogo miniposter formato 35x50 e foto di cinema  18x24 disponibili  poster cartolina romana    novità e ristampe   mostra la commedia all'italiana

miniposter 35X50 SU CARTONCINO

queste sono le  immagini dei  miniposter :dove scritto sono disponibili  anche  in foto 18x24 e calamita

      

fellini bergman
a tavola 35x50
albaroma
28 agosto 1926  
67X26
armstrong
67X26
 marylin 67X26  the gang 67X26 il selvaggio
Maley Peggy, Marlon

Brando, Doughty Yvonne 35x50

001 SOFIA LOREN SPAGHETTI  e foto 18x24

002 loren mastroianni

BRINDISI

 e foto 18x24

    004 emiliano
dice tutto e foto 18x24 e
calamita
005 mastroianni spaghetti
miniposter 

006 io sto con gli ippopotami

 foto 18x24

calamita

007 LO CHIAMAVANO TRINITA CAVALLI foto  18X24  CALAMITA


008 LOREN SCOLAPASTa   009 MAGNANI
CON
GATTO  FOTO 18X24
  010
ANITONA
+FONTANA TREVI FOTO 18X24 
 

0011

ESTER WILIAM VESPA  FOTO 18X24 

 

0012 toto spaghetti in tavola

foto 18x24

0013ekberg caffè
foto 18x24 foto 18x24 e calamita
0014 volonte per un pugno
di dollari
0015
i complessi dentone

0016 sordi sul fiume 

0017 amici

miei

foto 18x24

    0019 troisi in cucina  
foto 18x24
0020 ben hur vespa  foto 18x24
calamita

0021 ben hur sorriso 

FOTO 18X24

0022 non ci resta che piangere

023 c'era una volta il west foto 18x24 024 c'eravam tanto amati foto 18x24
calamita
925 cabiria

026

charlot in piedi

foto 18X24

027

continiavano a chiamarlo trinità
028 DELITTO RISTORANTE CINESE 029 LEONE DE NIRO FELLINI CINECITTA 030 DON CAMILLO E PEPPONE
031 GILDA

 


032 TOTO ONOREVOLI IMBUTO
033 GUARDI E LADRI foto 35x50 calamita 034 IL MONELLO
miniposter
foto 18x24
35 il marchese del grillo

036 il padrino 

foto 18x24

calamita

037 il selvaggio

foto 18x24

038 dean 039 IL MINESTRONE

foto 18x24

calamita

040 la banda degli onesti


041 TOTO PEPPINO CAFFE

foto 18x24

042 DOLCE VITA FONTANA TREVI

 foto 18x24

043 DOLCE VITA COLORI 044 TOTO LE MOTORIZZATE
foto 18x24
045 vacanze intelligenti
panino
calamita

046

VACANZE INTELLIGENTI SPAGHETTI

foto 18x24calamita

047 LOREN E SACERDOTE PIAZZA NAVONA
048 LOREN SPOGLIARELLO
foto 18x24
calamita
049 FABRIZZI POLLO foto 18x24
calamita
050 ANNA MAGNANI
051 MARILIN foto 18x24
calamita
052 MASTROIANNI VITTI A TAVOLA 053 LE RAGAZZE DI PIAZZA DI SPAGNA 054 MONICA VITTI CON IL CANE foto 18x24
calamita
055 CLINT EASTWOOD PER UN PUGNO DI DOLLARI
056 ELVIS
IN MOTO
foto 18x24
calamita
057 AMORE MIO AIUTAMI 058 THE BEATLES 060 CAMPO DE FIORI MAGNANI FRUTTI
VENDoLA
059 CAMPO DE FIORI FONTANELLA
061 CHALPIN
E PAULETTE
062 CHAPLIN NEVE 063 CARDINALE COLLANA 064 EDUARDO NAPOLI MILIONaRIA dr jekyll and Mr.hyde
066 JOHN BARRYMORE DR.JEKYLL AND
 MR.HYDE
o67 FEBBRE DA CAVALLO 068 NO SMOKING miniposter
foto 18x24
calamita
069 EASY RIDERfoto 18x24 070 FANTASMA DELL'OPERA
071 SORDI IL VIGILE 073 SOLITI IGNOTI CASSAFORTE foto 18x24 074 SOLITI IGNOTI SI LAVICCHIA 130 chaplin e la fioraia 084 I SOLITI IGNOTI QUATTRO FACCE
076 MALA
FEMMINA VIGILE
078 MALAFEMMINA LETTERA foto 18x24 080 PROCESSIONE DI NUDI foto
18x24
081
PECCATO SIA UNA CANAGLIA COLOSSEO
foto 18x24
calamita
095 sorpasso
085 soliti ignoti fiasco 086 milian e bombolo spaghetti 087 stanlio e onlio autografi foto 18x24 088 stanlio e onlio valigia foto 18x24 106 una vita difficile foto 18x24
090 stanlio
 e o carcerati
090 stanlio e onlio panchina 092 troisi benigni non ci resta 094 spaghetti napoli  200
albertone
spaghetti e latte foto 18x24
calamita
096 via col vento 097 vota antonio la trippa toto 098 gassman vespafoto 18x24
calamita
099 albertone spaghetti
in bocca
foto 18x24
calamita
100 albertone  spaghetti
102 toto truffa foto 18x24
calamita
103 loren spaghetti foto 18x24 104 loren terrazzofoto 18x24
calamita
105 squadra antitruffa 117 mastroianni
107 toto pinocchio a colori TOTO' Pinocchio2 108 giulietta masina gelsomina foto 18x24 109 toto mangia pollo 201101 anna magnani con il gatto      

immagini disponibili in formato fotografie  di cinema 18x24

116 dean e andress

110 STANLIO ONLIO IN CUCINA 118 pasolini sul set 127 marylin gelato    
                   

 

119 marina berti

111 TOTO CAFFE     



120 claudia cardinale 128 gina lollobrigida spaghetti 130 brando magnani

 

121 sergio leone a cavallo
 


122 aldo fabrizi a tavola


123 gasman e gina lollobrigida  spaghetti 129 anitona sedia fontana trevi 132 brando un tram chiamato desiderio

 

126  sordi cardinale emigrato


125 toto  scolaverdure
124 toto mangia spaghetti 131 a quacuno piace caldo    
133 toto magnani risate di gioia


134  toto petrolini
135  sean connery 136 marylin 137  dusti hofman
141 greta garbo

 


142 mamma roma

143 godard bardot 144 hitchcock gli uccelli  

138 riso amaro


139 conte tacchia

 

140 donna sul ponte nave 145 pasolini vangelo 146 jayne mansfield

147 tognazzi spaghetti

148 toto il coraggio

149  stanlio e onlio briganti 150 loren scolapasta secchio 166 bogard e marylin

155 monica vitti

monica vitti


156 brando il selvaggio

 

157  brando selvaggio appoggiato 158 gasman    

164

 

 

 

 

167 hitchicook gli uccelli        

uccellacci uccellini

guardie e ladri

259
guardie e ladri


c'era una volta west

261

la dolce vita fontana

toto caffettiera

263

pausa pranzo

164

magnani con gatto

165


capannelle

chaplin bastone

chaplin il monello

più calamite x tutti più calamite x tutti  www.lafabbricadellecalamite.info

postcards box